under 15

Gli Under 15 Blu passano a Cassina con una prova sottotono

FacebookTwitterGoogle+

Spesso quello che si trova sulla carta, sulla carta rimane anche; quell’inchiostro non si trasforma in fatti, rimane una macchia nera su una superficie bianca. E’ quello che ha capitato all’Under 15 Blu nel sabato sera di Cassina De’ Pecchi: una partita sulla carta semplice si trasforma in una battaglia all’ultimo punto.

Articolo di A. Ranieri 

Il primo quarto comincia in maniera equilibrata. Alla buona fluidità offensiva non riusciamo a far corrispondere una difesa efficace. L’equilibrio si spezza in parte sul 12-12, quando anche il nostro attacco spegne la luce e i padroni di casa possono provare una fuga sul 19-14 di fine periodo.

La prima metà del secondo quarto ci vede approcciare con convinzione e veemenza. La difesa sale di tono e aggressività, producendo la possibilità di correre in contropiede e in transizione. Il risultato è completamente ribaltato (23-28) e abbiamo l’occasione di dare la spallata alla partita. Come non detto, il buio di fine primo quarto piomba di nuovo sulle nostre menti e un parziale di 12-2 da parte di Cassina ribalta nuovamente la situazione: 35-30 per i padroni di casa.

Lo spettro della sconfitta che aleggia e la “strigliata” di coach Alberti nello spogliatoio producono una reazione. Una difesa aggressiva e più attenta ci dà energia. In attacco ritroviamo finalmente fluidità anche contro la difesa schierata, con un pregevole ed efficace uso del palleggio, arresto e tiro, su cui tanto lavoriamo in allenamento. Altro ribaltamento: siamo avanti 48-46 a fine quarto.

Ora l’obiettivo è solo uno: allungare e chiudere il match con un punteggio che vada a rimpinguare la nostra differenza canestri. Nulla da fare. Cassina non arretra di un millimetro e noi non abbiamo la giusta cattiveria. Siamo costretti a rotazioni corte dai problemi di falli e da qualche prestazione di troppo sotto le aspettative. Come già successo in questo girone, la squadra ha la forza di portarsi a casa la vittoria nel finale punto a punto.

Cassina-Tumminelli 56-60

Come troppo spesso sta accadendo ultimamente, da salvare è solo il risultato, figlio di una prova sottotono e di una partita che ancora una volta abbiamo deciso autonomamente di complicarci. Domenica pomeriggio lo scontro diretto con Malaspina (5-1 di record come noi) decreterà il secondo posto in classifica. Chi lo otterrà potrà tenere vive le proprie speranze di girone Gold. Siamo attesi al varco e, per oltrepassarlo indenni, servirà la nostra miglior versione.

Tabellini: Antinolfi 12, Galimi 4, Grassani 10, Mendoza 4, Negri 2, Nicotera 4, Piovella 6, Tombola F. 14, Tombola T. 4

FacebookTwitterGoogle+

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>