frame-001

L’otto-volante targato Under 16

FacebookTwitterGoogle+

Far parte dell’Under 16 è un po’ come salire sull’ottovolante; una volta si sale ed un’altra volta si scende precipitosamente.

Oggi andiamo a Corsico aspettandoci una partita difficile da affrontare, però, senza nessun timore. Abbiamo gli stessi punti in classifica ed una vittoria rappresenterebbe un bel passo avanti.

Articolo di Luca Barbesta

Quintetto base: Leguti, Azzarone, Motter, Benci, Gumpoltsberger.

Partiamo bene, Benci segna i primi 2 punti e poi…… bang; distorsione alla caviglia ed out definitivamente. Era l’unico che, fisicamente, non soffriva contro il proprio avversario diretto.

Qui incomincia tutta un’altra partita; stringiamo i denti ed incuranti delle differenze di altezza e peso, chiudiamo il primo quarto in vantaggio.  (15-18)

Nel secondo quarto si continua sulla stessa musica; difesa forte e poi via in contropiede. Anche chi è partito dalla panchina sta dando il proprio contributo e così restiamo sempre in vantaggio finché 2 triple permettono a Corsico di chiudere in vantaggio di 1 punto la prima metà di partita. (28-27).

Usciti belli carichi dallo spogliatoio, partiamo forte non subendo, come al solito, la maledizione del terzo quarto. Dopo circa 5 minuti e con il punteggio sempre in equilibrio, Leguti cade per contusione all’anca ed esce per tutto il quarto. Nell’ennesima difficoltà la nostra squadra si compatta nuovamente e trovando risorse insperate chiudiamo il terzo quarto ancora in partita. (40-37).

Ripartiamo da dove abbiamo finito ma, lentamente ci troviamo ad affrontare un altro avversario molto più forte di Corsico: la fatica. L’intensità di gioco e lo sforzo prolungato di superare la differenza fisica ci sta chiedendo il conto. Leguti cade nuovamente e deve uscire definitivamente. Resistiamo ancora un po’ vicini nel punteggio ma poi finisce il gas. Parziale del quarto finale 20-6 e ….. tutti a casa. (60-43)

Dispiace per il risultato ma non possiamo dimenticare la prestazione di ogni singolo ragazzo che è sceso in campo; c’è chi ha giocato di più e chi di meno ma nessuno si è mai tirato indietro. Anche questa volta ragazzi che vengono erroneamente sottovalutati hanno dimostrato che possono giocare a questo livello; prima di tutto, però, devono essere loro stessi più consapevoli delle proprie potenzialità. Da martedì si torna al lavoro perché ci aspettano le ultime 2 partite con avversari che ci precedono in classifica.

Risultato finale: Corsico batte Tumminelli 60 a 43 (parziali: 15-18, 13-9, 12-10, 20-6)

Tabellini: Leguti 10, Mariani 2, Azzarone 13, Motter, Dainelli 2, Morali 3, Meleleo, Benci 2, Gumpoltsberger 2, Vincenti 9.

FacebookTwitterGoogle+

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>