u13playoff-tummi_pisogne_mg_9415

Il responsabile del settore giovanile D’alonzo commenta la stagione 2017-2018

FacebookTwitterGoogle+

Siamo nel pieno della preparazione della stagione 2018-19 e a brevissimo presenteremo le squadre e lo staff tecnico delle squadre giovanili Tumminelli della nuova stagione.

Intanto come da tradizione Andrea D’alonzo, responsabile del settore giovanile, appena rientrato da un ciclo intenso di corsi e camp estivi, ha voluto tracciare un bilancio della passata stagione delle squadre Tummy.

La stagione 2017-2018 si è contraddistinta per la forte continuità con l’anno precedente. Solo un gruppo giovanile ha cambiato guida tecnica mentre tutte le altre squadre hanno affrontato il secondo anno del proprio progetto di formazione.

Un mio personale ringraziamento alle famiglie che hanno dato fiducia alla Tumminelli Romana Basket e hanno permesso ai propri figli con le loro costanti attenzioni di svolgere attività agonistica in un contesto serio, stimolante e che si propone di utilizzare la pallacanestro come mezzo di formazione a 360 gradi per i ragazzi.

Il lavoro in palestra è stato ripagato dai miglioramenti dei gruppi durante l’anno e anche dai risultati.

Dopo aver portato lo scorso anno due squadre alla fase finale regionale, siamo riusciti a partecipare al tabellone finale con 3 squadre (U13, U16 e U20).
Da sottolineare anche un paio di importanti risultati nei tornei fuori regione: il 2^ posto degli U15Blu al Torneo Eurocamp di Cesenatico e il 2^ posto degli U13 al Torneo Adriatica Cup di Pesaro.

Di seguito l’analisi dettagliata delle squadre del settore giovanile:

U20 FIP 1998-99 (ammessi 2000)

La squadra guidata dal duo D’Alonzo – Ferrari si è presentata ai nastri di partenza con sei giocatori ex U20 e tutti gli altri ragazzi provenienti dall’U18.
Fin dalla preparazione fisica di inizio stagione ho apprezzato in prima persona l’attenzione e l’impegno che i ragazzi hanno messo in ogni allenamento e il girone di qualificazione ha confermato le ottime sensazioni dello staff tecnico (unica sconfitta contro Pall. Milano).
Inseriti nel girone Gold Brescia, con trasferte proibitive (Sustinente, Curtatone, Ome) i nostri ragazzi sono cresciuti partita dopo partita fino ad aggiudicarsi il primo posto nello scontro al vertice contro Basketown nell’ultima giornata di campionato.

Grande rammarico per il primo scontro a eliminazione diretta, che ci ha visti uscire sconfitti (al supplementare, come l’anno precedente sempre al primo turno) contro Vimercate, squadra che ha avuto il merito di giocare una partita di grande concentrazione e applicazione al contrario dei nostri apparsi troppo contratti e  nervosi.

Girone di qualificazione
MILANO 3
2a classificata su 8 squadre
(6 vittorie – 1 sconfitte)

Girone di classificazione
BRESCIA GOLD
1a classificata su 8 squadre
(10 vittorie – 4 sconfitte)

Fase finale:
SEDICESIMI DI FINALE
Tumminelli – Vimercate = 47-53 dopo 1 tempo supplementare

U18 UISP 2000 (ammessi 2001)

Il gruppo allenato da Carlo Bottelli ed Enrico Tona ha avuto un percorso di alti e bassi durante la stagione.
All’entusiasmo contagioso di inizio stagione si sono contrapposte le troppe assenze di fine stagione che sicuramente non hanno permesso al gruppo di crescere come avrebbe potuto.

Girone di qualificazione
7a classificata su 9 squadre
(5 vittorie – 11 sconfitte)

Playoff Silver
Primi 2 turni superati, usciti al terzo

U16 FIP 2002 (ammessi 2003)

Gli U16 erano al primo anno di conduzione tecnica di Luca e Pietro Barbesta. Si è creato un ottimo feeling tra staff tecnico e giocatori, che ha permesso di colmare alcune delle lacune che storicamente ha accompagnato questo gruppo.
La squadra, eccetto un paio di partite in tutto l’anno, ha dimostrato di aver colmato il gap con le altre squadre rispetto alla stagione precedente. Questo ha portato a qualche vittoria in più e ad un aumento dell’entusiasmo dei ragazzi.

Girone di qualificazione
MILANO 6
5a classificata su 9 squadre
(3 vittorie – 5 sconfitte)

Girone di classificazione
MI SILVER 5
5a classificata su 8 squadre
(5 vittorie  – 9 sconfitte)

U15 BLU FIP 2003 (ammessi 2004)

Il gruppo allenato da Roberto Sartorio e Simone Castiglioni, dopo l’exploit dello scorso anno (raggiunti i quarti di finale), ha faticato nella prima parte di stagione a causa di numerosi fattori.
Il mancato accesso alla fase Gold ha però permesso allo staff tecnico di trovare più spazio per tutti i ragazzi e soprattutto di rendere la squadra ancora più omogenea di quanto già non lo fosse.
Sicuramente dopo l’esperienza del torneo di Cesenatico, precedentemente menzionata, i ragazzi sono tornati con la giusta consapevolezza dei propri mezzi e si sono nuovamente qualificati per la fase finale grazie a un’ottima prestazione nello spareggio contro Iseo.

Nel sedicesimo di finale contro Socialosa (2a Girone Gold) i ragazzi per 25 minuti hanno giocato punto a punto dando la sensazione di poter competere alla pari fino alla sirena finale. Un parziale di Social Osa nella seconda metà del terzo quarto ha però destabilizzato i nostri ragazzi che hanno poi smesso di giocare nell’ultimo quarto rendendo il passivo troppo pesante.

Girone di qualificazione
MILANO 4
3a  classificata su 10 squadre
(6 vittorie – 3 sconfitte)

Girone di classificazione
MI SILVER  2
1a classificata su 8 squadre
(12 vittorie – 2 sconfitte)

Fase finale:

SPAREGGIO TRA VINCENTI SILVER
Tumminelli – Cologno Basket Iseo = 62-37

SEDICESIMI DI FINALE
Social Osa Milano – Tumminelli  = 61-32

U15 BIANCA FIP 2003 (ammessi 2004)

Il gruppo allenato da Paolo Alberti e la new entry Francesca Cristallo ha fatto dei notevoli passi avanti sia per quanto riguarda la partecipazione agli allenamenti che per i miglioramenti tecnici individuali e collettivi.
Dopo un inizio molto duro contro Basketown e Corsico, i ragazzi hanno giocato diverse partite punto a punto accumulando ottima esperienza che tornerà utile il prossimo anno.
Anche nella fase di classificazione c’è stato un miglioramento tra il girone di andata e quello di ritorno.

Girone di qualificazione
MILANO 7
6a classificata su 8 squadre
(2 vittorie – 5 sconfitte)

Girone di classificazione
MI SILVER 3
6a classificata su 8 squadre
(4 vittorie – 10 sconfitte)

U14 BLU FIP 2004 (ammessi 2005)

La squadra allenata dal duo Alberti – Tona ha  continuato il percorso iniziato lo scorso anno.
L’ottimo girone di qualificazione ha permesso alla squadra di confrontarsi nella seconda parte di stagione con squadre di livello più alto rispetto a quelle incontrare lo scorso anno nella fase Bronze.
Nel girone di classificazione c’è stato un netto miglioramento da parte della squadra che ha visto il numero di vittorie aumentare
da 1 a 4 tra girone di andata e ritorno.

Girone di qualificazione
MILANO 6
3a classificata su 9 squadre
(6 vittorie – 2 sconfitte)

Girone di classificazione
MI SILVER 3
7a classificata su 8 squadre
(5 vittorie – 9 sconfitte)

U14 BIANCA UISP 2004-2005

Per il gruppo guidato da Roberto Ciardi e Simone Beretta non è stato facile confrontarsi con un campionato che è risultato essere sottoetá per la metà dei ragazzi.
I ragazzi, tra i quali qualcuno alle prime esperienze cestistiche, hanno interpretato con il giusto spirito le partite disputate e si sono tolti molte soddisfazioni nella seconda parte del campionato.

Girone di qualificazione
8a classificata su 9 squadre
(4 vittorie – 11 sconfitte)

Playoff Silver
2 turni superati, usciti al terzo turno

U13 FIP 2005 (ammessi 2006)

Stagione formativa e positiva per il gruppo U13 di Andrea D’Alonzo e Lorenzo Mosca.
Senza mai aver disputato un trofeo Minibasket di livello competitivo, la programmazione a lungo termine su questo gruppo inizia a raccogliere i suoi frutti nella prima stagione di basket giovanile.
Una fase di qualificazione con livello eterogeneo e con la presenza dell’Olimpia Milano ci ha dato l’opportunità di confrontarci nella seconda fase Silver con squadre molto simili a noi. Questo ha portato a giocare partite molto combattute che servono a formare sia lo spirito di squadra che il carattere dei giocatori, oltre che le capacità tecniche e fisiche.

Ciliegina sulla torta sicuramente la vittoria dopo una partita al cardiopalma contro Pisogne nello spareggio per accedere al tabellone finale per poi perdere contro la corazzata Olimpia Milano con una partita tutta energia dei nostri.

Girone di qualificazione
MILANO 4
3a classificata (5 vittorie – 2 sconfitte)

Girone di classificazione
MILANO SILVER 4
1a classificata (14 vittorie – 0 sconfitte)

Fase finale:

SPAREGGIO TRA VINCENTI SILVER
Tumminelli – Pisogne Basket = 66-61

SEDICESIMI DI FINALE
Olimpia Milano – Tumminelli = 86-33

 

Grazie a tutti per questo anno passato insieme e forza Blue Devils!

Andrea D’Alonzo

FacebookTwitterGoogle+

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>