Tutti gli articoli di cronista

1be5fc83-fcfc-4344-a55b-dcfcd855ef54

New entry staff minibasket – Benvenuta Chiara!

FacebookTwitterGoogle+

Dopo Francesco Lorusso vogliamo presentarvi un’altra importante novità nel nostro staff tecnico.

A settembre avremo infatti una new entry che seguirà come Capo istruttore ben tre gruppi minibasket (Aquilotti, Scoiattoli Verri e Scoiattoli Feltrinelli), Chiara Odescalchi.

Chiara, laureata in Psicologia con una Tesi centrata anche sul basket, ha già maturato esperienze come Istruttrice in altre importanti società milanesi e dividerà i suoi impegni cestistici della prossima stagione tra Tumminelli, BFM come guida della squadra Esordienti e Team Villasanta, come giocatrice.

dc5d873b-845c-4d29-9300-e690466b76fd

Ecco il messaggio di saluto che Chiara ci ha inviato nei giorni scorsi:

Ciao a tutti! Innanzitutto grazie, sono molto felice di entrare a far parte della famiglia Tumminelli.

Il basket ha sempre rappresentato il filo conduttore della mia vita e, ormai da cinque anni a questa parte, mi piace guardarlo da due prospettive diverse: quella da giocatrice (da questa stagione sarò in forza al Team 86 Basket Villasanta, in serie B) e quella da istruttrice minibasket.

Ho iniziato ad allenare in Urania, come assistente aquilotti, per poi dedicarmi totalmente al mondo femminile in BFM, dove tre anni fa mi è stato affidato il gruppo 2008, che tutt’ora alleno, e dove ho seguito in modo trasversale come assistente gran parte delle categorie minibasket. A settembre parteciperò al primo anno del Corso Istruttori Nazionali Minibasket…quindi tanti nuovi stimoli per la prossima stagione e tanto entusiasmo!

Ci vediamo sui campi, pronti per cominciare questa stagione insieme!

Grazie Chiara, benvenuta in Tumminelli e in bocca al lupo per tutte le tue nuove sfide!

FacebookTwitterGoogle+
ed13729c-0e79-45cc-9ae9-cb698d7b24de

New entry staff giovanili – Sulle orme del Baso

FacebookTwitterGoogle+

Lo staff tecnico giovanile Tumminelli per la stagione 2019-20 sarà nel segno della continuità, basato sulla solida presenza di Andrea D’alonzo e Paolo Alberti, insieme a coach esperti come Luca Barbesta, Amedeo Ferrari, Roberto Ciardi, Enrico Tona e Marco Cighetti e al giovane entusiasmo di Andrea Ranieri e Filippo Guzzardella.

Vi saranno però anche alcune stuzzicanti novità che potranno alzare ancora la qualità e il coinvolgimento nei nostri gruppi.

La prima new entry è quella di Francesco Lorusso, che arriva in Tumminelli con un curriculum di ottimo livello.

Francesco, nato a Terlizzi (BA) nel 1993, sarà a Milano da settembre per un Master di specializzazione.

Ha iniziato ad allenare nel 2012 a Bari e per 4 anni ha seguito da capo allenatore e assistente vari gruppi giovanili. Dal 2014 al 2016 ha fatto parte dello staff tecnico di Azzurrina Puglia, partecipando a un Trofeo delle Regioni e due Trofei Fabbri.
Dal 2016 al 2018 é stato in serie B a Bisceglie come assistente di coach Domenico Sorgentone, con due partecipazioni ai playoff ed una partecipazione alla coppa Italia. Nel 2017 ha vinto da capo allenatore la U18 regionale pugliese con i nati 2001.
Lo scorso anno ha allenato a Bitritto, in provincia di Bari, seguendo U16 da capo allenatore ed è stato un punto di riferimento per tutti gli altri gruppi giovanili.

71a365e5-8143-458e-b6fe-cc7ad558cd54Francesco seguirà con Andrea D’alonzo e Amedeo Ferrari trasversalmente gli U18Blu, U15Blu e U13Blu e si occuperà personalmente del programma di Players Development, destinato ai ragazzi più interessanti dal punto di vista tecnico e fisico del nostro settore giovanile, il lunedì dalle 19:30 alle 21:00 nella nuova palestra di Rogoredo in via Medici del Vascello.

Abbiamo fatto qualche domanda a Francesco per farvelo conoscere meglio in attesa del suo arrivo a Milano.

Francesco cosa ti ha spinto ad iniziare questa esperienza in Tumminelli?

Da settembre sarò a Milano per ragioni di studio, ho avuto l’occasione di conoscere D’alonzo nelle scorse settimane e ho trovato in lui una figura con cui sarà sicuramente stimolante lavorare; il progetto che sta portando avanti è interessante e mi è piaciuta l’idea di poter continuare ad allenare in un contesto di ottimo livello conciliandola con gli impegni del Master

Come coach cosa pensi sia più importante trasferire ai ragazzi che alleni?

Penso che a prescindere dal fatto che diventino o meno giocatori  professionisti, i ragazzi devono capire quanto lo sport, e il basket in particolare, li possa aiutare ad avere un’etica del lavoro ed un rispetto per i ruoli e per le persone che saranno fondamentali nella vita e nel loro percorso futuro.

Come nasce la tua passione per il basket?

Ho vissuto per i primi unici anni della mia vita a Ruvo di Puglia, paese natale di Gianluca Basile. Abitavo di fronte al Palazzetto e ho praticamente vissuto in presa diretta l’esplosione della carriera di Basile che lo ha portato a vincere sia con le squadre di club a Bologna e a Barcelona che con nazionale italiana. In particolare con l’argento alle Olimpiadi di Atene la mia passione per la palla a spicchi è letteralmente dilagata. Se mi chiedete cosa mi piace del basket vi rispondo…tutto!

Benvenuto Francesco ti aspettiamo a Milano e forza Tummi!

 

 

FacebookTwitterGoogle+
U14BLU vs HYC

D’alonzo commenta la stagione 2018-19 delle giovanili

FacebookTwitterGoogle+
La stagione 2018-2019 é stata all’insegna della continuità: solo un gruppo giovanile Fip ha cambiato guida tecnica mentre tutte le altre squadre hanno portato avanti il proprio progetto di formazione.
Un mio personale ringraziamento alle famiglie che hanno dato fiducia alla Tumminelli e hanno permesso ai propri figli con le loro costanti attenzioni di svolgere attività agonistica in un contesto serio, stimolante e che si propone di utilizzare la pallacanestro come mezzo di formazione a 360 gradi per i ragazzi.
Il lavoro in palestra è stato ripagato dai miglioramenti dei gruppi durante l’anno e anche dai risultati.
Siamo riusciti ad accedere al tabellone finale regionale con 2 squadre (U16 Blu e U20), mentre gli U14 e gli U15 non ci sono riusciti solo per una sola, ultima, partita.
Da sottolineare anche un importante risultato nei tornei fuori regione: il 4o posto degli U14 Blu al Torneo Eurocamp di Cesenatico, fascia Gold, contro squadre provenienti da campionati Élite (U14 non c’è ancora Eccellenza).
Di seguito l’analisi dettagliata delle squadre del settore giovanile.
U20U20 FIP 1999-2000 (ammessi 2001-2002)
Stagione decisamente positiva per gli U20, guidati da Amedeo Ferrari con l’aiuto di Enrico Tona.
Il gruppo ha perso per limite di età 3 ragazzi 1998 fondamentali la scorsa stagione, e 2 ragazzi 1999 sono stati impiegati in pianta stabile in prima squadra dando una mano, quando possibile, per le partite U20.
Sconfitti solo da Hyc Pavia (arrivata poi fino alla semifinale regionale) nel girone di qualificazione, i nostri ragazzi hanno disputato un ottimo girone di classificazione Gold con la ciliegina sulla torta dell’unica sconfitta stagionale inflitta a Milano 3 (poi vincitrice del campionato) nel nostro fortino Crespi.
C’è un po’ di dispiacere per gli ottavi di finale, dove abbiamo condotto per 35 minuti e solo da una parte una mancanza di lucidità nei possessi finali e dall’altra 2 giocatori importanti fuori per 5 falli ci hanno impedito di raggiungere il risultato di entrare tra le migliori 8 squadre della regione.
Un ringraziamento a tutti i ragazzi della squadra che finiscono il proprio percorso giovanile in Tumminelli (la squadra è a maggioranza 1999 ed il prossimo anno non avremo U20), con la speranza di rivederli in prima squadra o sui campi.
Un altro ringraziamento ad Amedeo Ferrari ed Enrico Tona, che continueranno la loro collaborazione con Tumminelli su altri gruppi.
Girone di qualificazione
MILANO 2
2a classificata su 7!squadre
(5 vittorie – 1 sconfitte)
Girone di classificazione
MILANO GOLD 2
3a classificata su 8 squadre
(9 vittorie – 5 sconfitte)
Fase finale:
OTTAVI DI FINALE
Tumminelli – Basket Team 1955 Pizzighettone = 67-70
Basketball, Whistle and Clipboard with Alley-oop PlayU18 FIP 2001-2002 (ammessi 3 fuori quota 2000 e 2003)
Annata altamente formativa per il gruppo U18 guidato da Luca Barbesta e Pietro Barbesta.
La sfida era impegnativa fin dal principio: avete tutta la squadra nata 2002 sottoetá nella stagione dell’introduzione dei 3 fuori quota (quest’anno 2000) sapevamo avrebbe portato poche soddisfazioni dal punto dei vista dei risultati.
Un applauso ai ragazzi ed allo staff tecnico per come hanno affrontato la stagione concentrandosi su un percorso di crescita attraverso miglioramenti individuali e collettivi e, nel momento della partita, sulla prestazione da mettere in campo, anche con avversari più dotati fisicamente e più esperti.
A dimostrazione del percorso fatto, a eccezione di 2 partite nel girone di qualificazione e 1 in quello di classificazione, le sconfitte hanno sempre avuto margini ridotti.
Siamo sicuri che questa esperienza porterà alti dividendi già dalla prossima stagione.
Girone di qualificazione
MILANO 3
6a classificata su 8 squadre
(2 vittorie – 5 sconfitte)
Girone di classificazione
MILANO SILVER 6
8a classificata su 8 squadre
(1 vittoria – 13 sconfitte)
tumminelliu16bluU16 BLU FIP 2003 (ammessi 2004)
Il gruppo guidato da Roberto Sartorio e dalla new entry Amedeo Ferrari si è confermato ai vertici regionali centrando per il terzo anno di fila l’accesso al tabellone finale.
Il confronto con il girone di qualificazione nella fascia Top, a carattere regionale, ci ha dato consapevolezza di essere vicini ma non ancora al livello delle squadre migliori del campionato.
Nel girone di classificazione Gold c’è stato un miglioramento da parte del gruppo a iniziare dalla vittoria casalinga contro la capolista Leoniana (imbattuta fino a quel momento e uscita agli ottavi di finale contro la vincitrice del torneo Saronno) per poi proseguire con un ottimo girone di ritorno.
Lo spareggio contro Cermenate nel nostro fortino Crespi ci ha visto condurre saldamente nei primi 25 minuti, per poi subire il ritorno degli ospiti che non sono riusciti a completare la rimonta.
Nei sedicesimi, dopo una trasferta di quasi 2 ore (e palla a 2 alle h10:30…) in quel di Saló, abbiamo pagato una partenza troppo soft contro una squadra, fino a quel momento imbattuta da inizio campionato, che ha giocato una pallacanestro offensiva collettiva di alto livello per i primi 20 minuti; nel secondo tempo abbiamo recuperato fino a -5 ma non siamo riusciti a portare a casa una rimonta che avrebbe avuto dell’incredibile (anche -19).
Un ringraziamento speciale a Roberto Sartorio che conclude il percorso triennale con questo gruppo e dalla prossima stagione si dedicherà esclusivamente al basket giocato.
Girone di qualificazione
TOP 3
7a classificata su 8 squadre
(1 vittoria – 6 sconfitte)
Girone di classificazione
MILANO GOLD 1
3a classificata su 8 squadre
(9 vittorie – 5 sconfitte)
SPAREGGI PER ACCESSO TABELLONE FINALE
Tumminelli – Basket Cermenate = 65-54
SEDICESIMI DI FINALE
New Basket Saló – Tumminelli = 66-56
 U16Bianca
U16 BIANCA FIP 2003 (ammessi 2004)
Stagione a corrente alternata per il
gruppo 2003 targato Paolo Alberti e Francesca Cristallo.
Da un lato c’è stato un miglioramento tra la fase di qualificazione e quella di classificazione sia sotto l’aspetto del gioco che dei risultati, anche grazie alla disponibilità dei nati 2004 che, sottoetá, hanno dato una mano ai compagni più grandi. Dall’altro ci saremmo auspicati una partecipazione più numerosa durante gli allenamenti che avrebbe potuto portare a un miglioramento più evidente da parte della  maggior parte dei ragazzi nati 2003.
Rimane sicuramente soddisfazione per questo percorso triennale e per aver presentato per 3 stagioni consecutive 2 gruppi iscritti al campionato Fip per l’annata 2003.
Un ringraziamento a Paolo Alberti che, dopo 3 anni di progetto, termina l’esperienza con questo gruppo e rimarrà in Tumminelli con altre squadre. Stessa cosa per Francesca Cristallo, che invece saluta il mondo Tumminelli.
Girone di qualificazione
MILANO 2
8a classificata su 8 squadre
(0 vittorie – 8 sconfitte)
Girone di classificazione
MILANO SILVER  3
6a classificata su 7 squadre
(3 vittorie – 9 sconfitte)
 U15Blu
U15 BLU FIP 2004 (ammessi 2005)
Anno di crescita per il gruppo 2004 allenato da Paolo Alberti ed Andrea Ranieri.
Nella prima fase, a eccezione di una ampia sconfitta con la capolista Soul Basket, i ragazzi hanno sempre fatto vedere molta determinazione ed impegno sul campo.
Nella fase di classificazione Silver, siamo stati vicinissimi al passaggio del turno e solo una sconfitta fuori casa contro la capolista San Carlo non ci ha permesso di accedere al tabellone finale.
Questo gruppo ha dimostrato miglioramenti sotto tutti i punti di vista. Anche per quanto riguarda i risultati ci piace ricordare la crescita di questi 3 anni: campionato U13 di 2 anni fa concluso nella fase di classificazione Bronze, U14 dello scorso anno nella fascia Silver a metà classifica, e quello di quest’anno dove per un soffio non siamo arrivati per la prima volta al tabellone finale.
Girone di qualificazione
MILANO 4
3a classificata su 8 squadre
(5 vittorie – 2 sconfitte)
Girone di classificazione
MI SILVER 5
2a classificata su 7 squadre
(10 vittorie – 2 sconfitte)
 U14Blu
U14 BLU FIP 2005 (ammessi 2006)
Stagione di grandi stimoli ed opportunità per il gruppo 2005 guidato da Andrea D’Alonzo e Lorenzo Mosca.
L’ammissione per la fase di qualificazione alla fascia Top a carattere regionale (2 gironi da 8 squadre) ha permesso di confrontarci con alcune realtà societarie fuori Milano sicuramente più strutturate della nostra. I ragazzi in questa prima fase hanno mostrato un notevole impegno e anche netti miglioramenti nei fondamentali individuali.
Come risultati, abbiamo dimostrato di essere un filo sotto le migliori compagini regionali (-7 contro Tigers e -15 contro Hyc Pavia, che hanno poi a Giugno disputato la finale regionale).
Nella fase Gold abbiamo avuto un inizio incerto, con qualche partita mal interpretata (2W-5L dopo 7 partite) per poi disputare una seconda parte di stagione in crescendo (5W-2L nelle ultime 7), pur senza l’ultima ciliegina sulla torta (sconfitta casalinga contro Meta 2000 San Donato Milanese) che ci avrebbe regalato un altro accesso al tabellone finale regionale.
Sicuramente disputare una stagione intera con partite sempre competitive per un gruppo che lo scorso anno aveva vinto il proprio girone Silver è stato utilissimo e sarà un’esperienza da aggiungere al bagaglio cestistico e non di questi ragazzi.
Un ringraziamento a Lorenzo Mosca che termina il percorso di assistente allenatore in questo gruppo.
Girone di qualificazione
TOP 2
7a classificata su 8 squadre
(1 vittoria – 6 sconfitte)
Girone di classificazione
MILANO GOLD 1
5a classificata su 8 squadre
(7 vittorie – 7 sconfitte)
 U13 Bianchi
U13 BIANCA FIP 2006 (ammessi 2007)
Stagione positiva per il gruppo 2006 allenato da Alessandro Zinni e Giandomenico Ongaro.
Grande merito allo staff tecnico che ha dovuto gestire una situazione numerosa ed eterogenea sia per livello motorio/tecnico che per anni di esperienza cestistica.
Nella prima fase di qualificazione, per una sfortunata situazione di classifica avulsa e differenza canestri, non siamo riusciti a qualificarci per la fase di classificazione Silver (per un solo punto) mentre nella seconda fase di classificazione il cammino della squadra é stato impecccabile dando modo a molti dei ragazzi di essere protagonisti.
Ringraziamo sentitamente la coppia Alessandro Zinni e Giandomenico Ongaro che lasciano il timone del gruppo dopo 3 anni intensi e pieni di belle emozioni.
Continueranno a stare nel mondo Tumminelli con altri gruppi sperando di ripercorrere un percorso come quello avuto con i ragazzi 2006.
Girone di qualificazione
MILANO 1
4a classificata su 7 squadre
(4 vittorie – 3 squadre)
Girone di classificazione
MILANO BRONZE 2
1a classificata su 7 squadre
(12 vittorie – 0 sconfitte)
 U13Blu
U13 BLU FIP 2006 (ammessi 2007)
Stagione decisamente in crescendo per il gruppo guidato da Paolo Alberti e Andrea Ranieri.
A inizio anno avevamo dubbi, complici un paio di abbandoni a stagione iniziata, sul riuscire ad avere i numeri per fare la squadra. Bravo lo staff tecnico a creare un ambiente stimolante e positivo in modo da inserire al meglio 2/3 ragazzi arrivati a stagione inoltrata che hanno permesso, insieme al grande impegno di 2 ragazzi 2006 che hanno fatto sostenuto il doppio impegno U14 Blu e U13 Blu, di affrontare la stagione nelle migliori condizioni possibili.
Il gruppo ha mostrato una crescita sia fuori che dentro il campo, con una particolare cura ai fondamentali individuali.
A livello di risultati, la squadra ha dimostrato dopo un paio di nette sconfitte a inizio anno di riuscire a tenere il campo con quasi tutte le squadre e a togliersi anche più di una soddisfazione nella fase di classificazione.
Girone di qualificazione
MILANO 2
6a classificata su 8 squadre
(2 vittorie – 5 squadre)
Girone di classificazione
MILANO BRONZE 3
5a classificata su 7 squadre
(6 vittorie – 6 sconfitte)
 U14bianca @ Socialosa
U15 – U14 BIANCA UISP 2004-2005
Il supergruppo 2004-2005 Uisp, guidato da Roberto Ciardi ed Andrea Gabbay, ha affrontato sia il campionato U14 che quello U15.
Nel campionato dei più grandi la squadra ha fatto fatica, complice una numerosità esigua di nati 2004 e l’inserimento di ragazzi alle prime armi. Nel campionato U14 il gruppo è riuscito a trovare un’identità dentro e fuori dal campo ed i miglioramenti, rispetto a inizio anno, sono stati notevoli.
U15
Girone di qualificazione D
6a classificata su 6 squadre
(0 vittorie – 10 sconfitte)
Girone di classificazione IRON
7a classificata su 9 squadre
(2 vittorie – 7 sconfitte)
U14
Girone di qualificazione F
8a classificata su 9 squadre
(2 vittorie – 14 sconfitte)
Girone di classificazione STONE
2a classificata su 6 squadre
(3 vittorie – 2 sconfitte)
Playoff 5
Pol. Piacenza – Tumminelli = 55-50
Tumminelli – Pol Piacenza = 54-43
Pol. Piacenza – Tumminelli = 51-22
 U14BLU vs HYC
A brevissimo presenteremo le squadre e gli staff tecnici del settore giovanile della prossima stagione.
Grazie a tutti per questo anno passato insieme.
Andrea D’alonzo
Responsabile Tecnico Settore Giovanile Tumminelli Romana Basket

 

Continua a leggere

FacebookTwitterGoogle+
Foto Promo 2018/19

Siamo in Serie D!!

FacebookTwitterGoogle+
Siamo felici di annunciare a tutti i nostri sostenitori e amici che la Federazione Italiana Pallacanestro ha ufficialmente comunicato l’ammissione della nostra prima squadra al campionato di Serie D 2019/2020.
È un risultato importante che premia il lavoro fatto in questi anni con grande determinazione ed entusiasmo arrivando alle finali Promozione per ben due volte nelle ultime tre stagioni.
L’ammissione è anche un riconoscimento per il nostro movimento giovanile che è cresciuto in numeri e risultati nelle ultime annate.
È dunque tempo di festeggiare e ringraziare i ragazzi della nostra prima squadra che sono stati protagonisti delle ultime stagioni, lo staff tecnico e dirigenziale che ha creduto fortemente in questo obbiettivo, e tutti i bambini e ragazzi del minibasket e basket giovanile e le loro famiglie che non ci hanno fatto mai mancare il loro sostegno
Forza Tummi
e
Go Blue Devils!
serie-d
FacebookTwitterGoogle+
c4aa1c08-e8bf-4aca-89b4-abc1cc2ec4f7

Blue Devils Under 16 protagonisti della Playground Milano League

FacebookTwitterGoogle+

Si è conclusa giovedì 4 luglio la seconda edizione della Adidas Playground  Milano League, il torneo 3 contro 3, che è già diventato l’evento baskettaro più atteso dell’estate milanese.

Le fasi finali dei tornei U14, U16 e Senior Maschile e Junior e Senior Femminile sono andate in scena nel bellissimo campo allestito appositamente in Darsena con tanti ospiti speciali tra cui campioni del basket nazionale e internazionale.

Grande emozione dunque per i nostri quattro ragazzi 2003, Giovanni, Jacopo, Kevin e Riccardo, che hanno partecipato alla fase finale, dopo essersi laureati campioni della Milano Est Division, sbaragliando la concorrenza nei campetti di Piazza Aspromonte e Largo Marinai d’Italia, con una serie entusiasmante di otto vittorie su nove gare.

Continua a leggere

FacebookTwitterGoogle+